INFO LEGALI
privacy

PRIVACY POLICY AI SENSI DEGLI ARTT. 13 E 14 DEL REGOLAMENTO GENERALE SULLA PROTEZIONE DEI DATI UE 2016/679 E DEL D.LGS 196/2003 E SUE SUCCESSIVE MODIFICHE

Il Titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento è l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano (di seguito anche “Ordine”), nella persona del Presidente e legale rappresentante pro tempore Ing. Finzi Bruno domiciliato per la carica in Milano alla Via Pergolesi Gian Battista 25

La Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano (di seguito “Fondazione”), è ente giuridicamente distinto dall’Ordine per qualificazione giuridica e attribuzione di codice fiscale autonomo, ma tuttavia considerando l’identità del Consiglio, l’istituzione relativamente recente poiché in precedenza tutta l’attività di formazione era svolta dall’Ordine stesso e, infine, la riconduzione come centro decisionale al Consiglio dell’Ordine, l’attività della Fondazione medesima viene ricompresa nella struttura privacy dell’Ordine. Per maggiori informazioni sulla Fondazione visitare la sezione “Chi Siamo” del Sito www.foim.org o inviare una e-mail all’indirizzo info@foim.org.

Inoltre, considerando la percezione dell’utente circa l’attività svolta dalla Camera Arbitrale e di Mediazione dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano (di seguito “CAMOIM” o, là dove necessario, “Camera Arbitrale” o “Organismo di Mediazione”) e quello conferito al Consiglio di Disciplina dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano (di seguito “Consiglio di Disciplina”) dal Regolamento approvato dal CNI nella seduta del 23 novembre 2012 e pubblicato sul Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 22 del 30 novembre 2012 che istituisce e regola il funzionamento dei Consigli di disciplina territoriali, anche in funzione della relativamente recente creazione di tali organismi, si è reputato di considerare tali attività per quanto attiene i profili di privacy, come “rami di attività” dell’Ente Ordine, afferenti e tutti riconducibili al Consiglio dell’Ordine come centro decisionale che stabilisce le finalità del trattamento laddove non espressamente previste dalla legge.

Per tutto quanto sopra esposto, in considerazione della struttura privacy unitaria e organica illustrata, la presente informativa è inserita pertanto nel sito web dell’Ordine, della Fondazione, della CAMOIM e del Consiglio di Disciplina al fine di fornire informazioni agli utenti interessanti circa l’utilizzo dei dati personali in loro possesso. Si precisa che laddove venga indicato il riferimento del Sito del Titolare del trattamento si intende, se non specificatamente indicato, il Sito dell’Ordine (www.ordineingegneri.milano.it), il Sito della Fondazione (www.foim.org) e il Sito della CAMOIM (www.camoim.it) (di seguito “Siti”).

 

Oggetto del trattamento

I dati personali in possesso del Titolare del trattamento sono raccolti direttamente dagli iscritti, ovvero nelle altre forme previste dalla legge. I dati vengono trattati nel rispetto degli obblighi di correttezza, liceità e trasparenza imposti dalla normativa europea e nazionale, tutelando la riservatezza e i diritti degli interessati. Il conferimento dei dati richiesti con la varia modulistica predisposta è obbligatorio, ai sensi delle vigenti norme di legge e regolamentari applicabili e il loro mancato conferimento potrebbe pregiudicare l’accesso al servizio richiesto.

 

Finalità del trattamento

I dati personali forniti sono necessari per gli adempimenti previsti per legge per la tenuta dell’Albo degli Ingegneri della Provincia di Milano (di seguito “Albo”) e per lo svolgimento dei progetti istituzionali ai quali l’Ordine è preposto. In particolare: la gestione dell’Albo, comprese eventuali variazioni, cancellazioni operate con e senza l’ausilio di strumenti informatici; tenuta dei fascicoli relativi a procedimenti disciplinari; pratiche di liquidazione degli onorari professionali; rilascio di pareri sugli onorari professionali e su argomenti attinenti alla professione di ingegnere.

Inoltre i dati possono essere trattati per le attività volte a favorire gli iscritti nello svolgimento della professione. Infine, i dati personali potranno essere trattati con riferimento alle iniziative di formazione e/o aggiornamento professionale, culturali e/o ricreative (dirette agli iscritti e non) della cui organizzazione il Titolare sia, anche solo in parte, investito, per le finalità strettamente necessarie all’organizzazione dell’iniziativa, gestione delle iscrizioni, riscossione delle quote di partecipazione e comunque per tutte quelle che si rendano necessarie alla fornitura del servizio richiesto. Sono inoltre stabilite le seguenti finalità, che si elencano a titolo meramente esemplificativo, e non esaustivo dell’attività del Titolare: iscrizione e verifica della partecipazione agli eventi formativi, riconoscimento dei crediti formativi ed eventuale esonero degli stessi. Il Titolare è inoltre tenuto a garantire la trattazione delle istanze di mediazione che vengono depositate all’Organismo di Mediazione e quelle inerenti eventuali supposti illeciti da parte degli iscritti. Le finalità per le quali il trattamento dei dati personali è svolto sono stabilite dal Titolare in funzione della leggi e dei regolamenti che attribuiscono competenze e funzioni all’Ordine, alla Camera Arbitrale, all’Organismo di Mediazione, alla Fondazione e al Consiglio di Disciplina.

I dati raccolti tramite i Siti saranno utilizzati per: (i) gestire la navigazione dell’utente sul Sito; (ii) raccogliere informazioni circa l’utilizzo del Sito; (iii) per le finalità indicate nell’informativa fornita in ogni modulo di raccolta dati. Si precisa che selezionando il tasto “invia” presente in ogni modulo di raccolta dei dati o secondo le modalità di volta in volta rilevanti, l’utente dichiara che le informazioni ed i propri dati personali sono corretti ed aggiornati e di aver preso visione della presente Privacy Policy.

 

Base giuridica del trattamento

La base giuridica del trattamento è l’adempimento di obblighi legali nonché l’esecuzione di compiti di interesse pubblico di cui è investito il Titolare in virtù del proprio mandato istitutivo. Laddove il trattamento dei dati fosse operato al di fuori di tale base giuridica verrà fornita un’informativa e richiesto il consenso dell’individuo prima di procedere con il trattamento.

 

Modalità di trattamento e conservazione

Il trattamento sarà svolto in forma automatizzata e/o manuale, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 32 del GDPR 2016/679 in materia di misure di sicurezza, ad opera di soggetti appositamente incaricati e in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 29 GDPR 2016/ 679. Segnaliamo che, nel rispetto dei principi di liceità, limitazione delle finalità e minimizzazione dei dati, ai sensi dell’art. 5 GDPR 2016/679, i dati personali dell’Interessato saranno conservati per il periodo di tempo necessario per il conseguimento delle finalità per le quali sono raccolti e trattati. I dati verranno raccolti secondo varie modalità:

1. compilazione attraverso la raccolta dati all’atto dell’iscrizione in modalità cartacea o digitale e conseguente invio della newsletter da parte dell’Ordine;

2. compilazione ed invio dei moduli di raccolta dati presenti sui Siti volti alla registrazione all’area riservata per avere accesso ad alcuni materiali dedicati (raggiungibili dall’area personale dell’utente);

3. compilazione del modulo di iscrizione alla newsletter della Fondazione nella sezione “Resta Aggiornato” del Sito www.foim.org;

4. compilazione del modulo di pre-iscrizione/iscrizione ai corsi di formazione organizzati dalla Fondazione e utilizzo del sistema di pagamento on-line ovvero PayPal;

5. mero accesso ai Siti: potranno essere raccolte informazioni relative all’elaboratore dell’utente – incluso, ove disponibile, l’indirizzo IP, il sistema operativo utilizzato, il tipo di browser – per finalità di amministrazione del sistema nonché per migliorare il Sito ed i servizi forniti ai nostri utenti e iscritti. Al riguardo visitare la “Cookies Policy” nella apposita sezione dei Siti.

I dati potranno inoltre essere richiesti in modalità cartacea e/o telematica per l’iscrizione, le modifiche, i trasferimenti e la cancellazione.

 

Ambito di comunicazione e diffusione

Informiamo inoltre che i dati raccolti non saranno mai diffusi e non saranno oggetto di comunicazione senza l’esplicito consenso dell’Interessato, salvo le comunicazioni necessarie che possono comportare il trasferimento di dati ad enti pubblici, a consulenti o ad altri soggetti, anche in qualità di responsabili esterni del trattamento appositamente nominati, per l’adempimento degli obblighi di legge o per i fini istituzionali dell’Ordine.

Quanto alle comunicazioni commerciali, si informa che il Titolare potrà procedere all’acquisizione del consenso dell’utente per l’utilizzo dei dati personali raccolti attraverso i moduli presenti sul Sito, per l’invio di comunicazioni commerciali strettamente connesse con le finalità istituzionali del Titolare del trattamento. In caso di espresso consenso – ottenuto mediante la selezione dell’apposita casella presente sui moduli di raccolta dati presenti sul Sito – l’utente potrà essere contattato via email, posta, sms, o attraverso ogni strumento elettronico equivalente, per ricevere informazioni relative ai corsi organizzati dalla Fondazione e/o dall’Ordine e/o dalla CAMOIM. È sempre possibile, in ogni momento, revocare il consenso all’invio di tali informazioni contattandoci all’indirizzo revocaconsenso@ordineingegneri.milano.i.

In considerazione della struttura privacy sopra descritta potranno avvenire le seguenti trasmissioni di dati: la Fondazione potrà trasmettere le informazioni personali all’Ordine per le finalità indicate in ogni modulo di registrazione/iscrizione presente sul Sito della Fondazione; la CAMOIM potrà trasmettere le informazioni personali all’Ordine per le finalità indicate in ogni modulo di registrazione/iscrizione presente sul Sito della CAMOIM. Inoltre, proprio in considerazione della base giuridica dei trattamenti i trasferimenti di dati potrebbero avvenire per legge e/o regolamento. L’Ordine procede alla pubblicazione sul proprio Sito e/o in altra forma cartacea o informatica dell’Albo e/o di Elenchi e trasmette i dati al Consiglio Nazionale degli Ingegneri e a tutti gli Enti cui è tenuto a trasmetterli per Legge.

 

Trasferimento dei dati personali

I suoi dati potrebbero essere trasferiti in Paesi terzi non appartenenti all’Unione Europea, solo qualora tali trattamenti vengano garantiti dalla sottoscrizione del Privacy Shields o di altre convenzioni internazionali approvate dalla Commissione Europea che garantiscano il principio di equivalenza.

 

Categorie particolari di dati personali

Ai sensi degli articoli 9 e 10 del Regolamento UE n. 2016/679, l’Interessato potrebbe conferire al Titolare del Trattamento dati qualificabili come “categorie particolari di dati personali” e cioè quei dati che rivelano “l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, nonché dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona”. Tali categorie di dati potranno essere trattate solo previo libero ed esplicito consenso dell’Interessato, manifestato in forma scritta in calce a specifica informativa.

 

Collegamenti ipertestuali (c.d. “link”)

Il Sito della Fondazione, dell’Ordine, della CAMOIM può contenere collegamenti (“link”) a siti di terzi. Privacy Policy e la Cookies Policy non troveranno applicazione in caso di collegamento ad un sito terzo operato tramite un link presente sui menzionati siti. Questa Privacy Policy non riflette le policy dei siti di terze parti. L’Ordine, La Fondazione e la CAMOIM non sono responsabili per la privacy e il trattamento dei dati operato da altri siti, che saranno regolati dalle condizioni e policy rinvenibili su tali siti e che si invita a leggere attentamene.

 

Responsabili esterni del trattamento

Per le finalità precedentemente indicate e il conseguimento degli scopi istituzionali dell’Ordine nonché di quelli della Fondazione, della CAMOIM e del Consiglio di Disciplina, i dati personali possono essere comunicati a Terzi opportunamente designati “Responsabili del trattamento”, quali società di servizi di digitalizzazione dati, archiviazione, riscossione, stampa e spedizione, gestione di posta elettronica, nonché a istituti finanziari, istituti previdenziali, società assicurative, società editrici, medici e avvocati per le seguenti attività: recupero crediti dell’Ordine; operazioni connesse alla raccolta, trattazione e conservazione dei dati relativi ai trattamenti di pensione di inabilità e invalidità; operazioni connesse alla raccolta, trattazione e conservazione dei dati relativi alle prestazioni per maternità e malattia; eventi formativi e servizio di banca dati e di informazione giuridica; stampa e personalizzazione delle comunicazioni relative all’applicazione di sanzioni.

Elenco aggiornato di tutti i Responsabili del Trattamento è disponibile presso la sede dell’Ordine.

 

Raccolta informazioni di soggetti minori degli anni 18

Il Titolare non può raccogliere alcun dato personale di soggetti inferiore agli anni 18, salvo che questi siano forniti con preventiva autorizzazione da un genitore o da colui che esercita la responsabilità genitoriale su di esso (tutore/curatore).

 

Diritti dell’interessato

In ogni momento, l’Interessato potrà esercitare, ai sensi degli articoli dal 15 al 22 del Regolamento UE n. 2016/679, il diritto di:

a) chiedere la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali;

b) ottenere le indicazioni circa le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati e, quando possibile, il periodo di conservazione;

c) ottenere la rettifica e la cancellazione dei dati;

d) ottenere la limitazione del trattamento;

e) ottenere la portabilità dei dati, ossia riceverli da un titolare del trattamento, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e trasmetterli ad un altro titolare del trattamento senza impedimenti;

f) opporsi al trattamento in qualsiasi momento ed anche nel caso di trattamento per finalità di marketing diretto;

g) chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati;

h) revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;

i) proporre reclamo a un’autorità di controllo. L’interessato ha il diritto di proporre un reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali, con sede in Roma, Piazza di Monte Citorio n. 121 (tel. +39 06696771), seguendo le procedure e le indicazioni pubblicate sul sito web dell’Autorità www.garanteprivacy.it

L’Interessato può esercitare i propri diritti con richiesta scritta inviata all’indirizzo postale della sede legale dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Milano, Via G.B. Pergolesi n. 25 – 20124 Milano ovvero all’indirizzo mail privacy@ordineingegneri.milano.it.

 

Responsabile della Protezione dei Dati (DPO)

Il Data Protection Officer nominato dal Titolare del trattamento è il Sig. Davide Serioli (come da delibera del Consiglio dell’Ordine di data 11 Luglio 2018) avente sede legale in via G.B. Pergolesi n. 25, 20124 – Milano.

Versione 27 Febbraio 2019